Afghanistan, talebani uccidono undici persone nel sud-est del Paese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:47

Un commando di talebani ha intercettato un minibus su cui viaggiava un gruppo di dipendenti del governo della provincia sud-orientale afghana di Paktia, uccidendone almeno undici, in un agguato duramente condannato oggi dal presidente Ashraf Ghani: a riferirlo è l’agenzia di stampa Pajhwok.

Secondo un portavoce provinciale l’attacco è avvenuto mercoledì sera nel distretto di Zurmat, mentre le vittime stavano rientrando a casa. Secondo fonti della polizia pakistana, l’azione è stata rivendicata dai talebani, secondo cui le persone uccise erano agenti di polizia e dei servizi di intelligence.

Nel frattempo, il principale gruppo di talebani nel Paese, il Ttp, ha annunciato la nomina di Muhammad Khurasani come nuovo portavoce dell’organizzazione: il mese scorso, infatti, l’ex leader Shahidullah Shahid ha giurato fedeltà allo Stato Islamico (Is) attivo in Iraq e Siria, ed è stato quindi rimosso dai vertici del movimento.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.