Covid, Oms: 183.000 contagi in 24 ore, nel mondo 468mila morti

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, non servirebbero più due tamponi negativi per accertare la guarigione da Covid-19

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:49

Nuovo record di contagi da coronavirus nelle 24 ore. L’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) ne ha infatti registrati altri 183.000. Si tratta del numero più elevato ririscontrato in un solo giorno dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Il record è dovuto principalmente all’aumento delle persone positive in America Latina, e in special modo in Brasile, dove si contano oltre 50.000 dei nuovi casi di contagio.

I dati mondiali

I contagi totali, secondo la Johns Hopkins University, sono quasi 9 milioni (8.963.439) mentre i morti sono ad oggi 468.485. Il numero di morti più alti (quasi 120mila) si registra negli Stati Uniti (qui gli aggiornamenti di oggi); al secondo posto il Brasile con 50.591. Al terzo la Gran Bretagna con 42.717; poi segue l’Italia con 34.634 (qui dati aggiornati della Protezione Civile); la Francia (29.643) e la Spagna (28.323). In Cina, al centro della cronaca per un nuovo focolaio a Pechino, i positivi sono saliti a 84.573 e i decessi a 4.639. Sono solo 9 i nuovi casi di coronavirus registrati a Pechino nelle ultime 24 ore, secondo le autorità cinesi. Si tratta di 22 contagi in meno del giorno precedente e del numero più basso degli ultimi dieci giorni.

America latina: 2.049.000 contagi e 95.700 morti

Continua a crescere nella media degli ultimi giorni la pandemia di coronavirus che ha il suo epicentro in America latina, dove in 24 ore i casi di contagio sono saliti a 2.048.891 (+41.871) e i morti a 95.724. E’ quanto emerge oggi da una statistica realizzata dall’Ansa in base ai dati ufficiali di 34 Nazioni e territori latinoamericani. Il Brasile segna un apparente rallentamento della curva dei contagi, ma per capire se si tratti di una reale inversione di tendenza occorrerà vedere l’andamento dei prossimi giorni. Il Paese più colpito del continente e secondo al mondo dopo gli Usa, ha registrato nelle ultime 24 ore 17.459 contagi, che portano il totale a 1.085.038, e 641 vittime, che salgono così a 50.617. Seguono Perù (254.936 contagi totali, 8.045 in 24 ore) e Cile (242.355 e 4.479). Meno colpiti, ma con cifre significative, Messico (180.545 e 21.825), Ecuador (50.640 e 4.223), Colombia (68.652 e 2.237) e Argentina (42.785 e 1.011).

Oms: non servono più due tamponi negativi per la guarigione

L’organizzazione mondiale della sanità cambia le raccomandazioni per il rilascio dall’isolamento dei pazienti che hanno contratto l’infezione da coronavirus. Non servono più necessariamente due tamponi negativi a distanza di almeno 24 ore, oltre alla guarigione clinica. Secondo l’aggiornamento delle linee guida provvisorie dell’Oms, bastano tre giorni senza sintomi, inclusi febbre e problemi respiratori.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.