Coronavirus, Meloni chiede l’istituzione di un fondo straordinario per scuole paritarie e private

La proposta di Fratelli d'Italia per sostenere gli istituti scolastici in questo momento difficile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:27
La leader di Fratelli D'Italia, Giorgia Meloni

L’emergenza coronavirus non solo è un allarme sanitario con 22.745 vittime, fino a questo momento, ma è anche una minaccia per l’economia. Di questa crisi ne risentono anche le scuole paritarie e private ed è intervenuta a tal proposito l’Onorevole Giorgia Meloni, di Fratelli d’Italia.

L’idea di Fratelli d’Italia

“Le scuole paritarie e private sono un pilastro della scuola italiana che il governo Conte ha il dovere di sostenere. Parliamo di un tessuto culturale, economico e sociale che garantisce il diritto alla libertà educativa delle famiglie sancito dalla Costituzione e rende un grande servizio pubblico allo Stato, ma che rischia il fallimento se non si interviene immediatamente” ha dichiarato l’Onorevole.

Creare un fondo per coprire il mancato versamento delle rette

“Fratelli d’Italia – continua – ha presentato un pacchetto di emendamenti al decreto ‘Cura Italia’ per istituire, tra le altre cose, un fondo straordinario per coprire il mancato versamento delle rette e dare la possibilità a queste scuole di accedere ad un credito d’imposta del 60% sugli affitti che devono pagare. Noi faremo la nostra parte e ci auguriamo che il Governo voglia ascoltare queste proposte di buon senso per salvare insieme a noi un pezzo fondamentale del nostro sistema scolastico”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.