Coronavirus, 159 casi tra lo staff della Commissione Ue. Von der Leyen in isolamento

Parigi da oggi diventa zona di massima allerta, il livello più alto. Da domani invece a New York scatterà il lockdown per nove quartieri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:50

“Fino a stamani sono stati 159 i casi positivi al Coronavirus tra lo staff della Commissione europea”. Lo ha spiegato un portavoce dell’Esecutivo comunitario, Eric Mamer. “Abbiamo preso tutte le misure precauzionali per quanti sono stati in contatto con le persone colpite” e vengono seguiti precisi protocolli”, ha detto Mamer.

Ursula von der Leyen in auto-isolamento

“Sono stata informata di aver partecipato ad un incontro, martedì, a cui era presente una persona che ieri è risultata positiva al Covid-19. In applicazione delle regole in vigore, sarò in auto-isolamento fino a domattina. Sono risultata negativa al test giovedì ed ho fatto l’esame oggi”. Lo annuncia la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen su Twitter.

Il Guatemala espelle 3.400 honduregni

Il Guatemala ha espulso 3.384 migranti honduregni che volevano recarsi negli Stati Uniti. Lo ha annunciato ieri sera in tv il presidente guatemalteco Alejandro Giammattei.

Il Guatemala è uno Stato dell’America centrale che confina a nord con il Messico ed è Paese di transito per tutti gli abitanti centro e sud americani che vorrebbero entrare negli Usa.

Le forze dell’ordine sono riuscite a “contenere” la carovana di migranti che, secondo il leader del Guatemala, rappresentava anche un fattore di rischio per la diffusione del Covid-19.

“Per noi è un obbligo ridurre il pericolo di contagio o recidiva della malattia”, ha aggiunto Giammattei. Il presidente ha anche annunciato di aver superato lui stesso la malattia dopo essere stato infettato più di due settimane fa.

Una manifestazione per chiedere che il resto della carovana che si trova ancora in Guatemala possa passare in Messico, a Ciudad Hidalgo, Messico, 20 ottobre
(PEDRO PARDO/AFP/Getty Images)

Coronavirus nel mondo

Sono oltre 35 milioni i casi di coronavirus rilevati in tutto il mondo (nello specifico, 35 milioni e 780mila) con 1 milione e 36.111 mila decessi. Lo rivelano i dati aggiornati ad oggi, 5 ottobre, della John Hopkins university. Ai primi tre posti, come ormai da settimane, Usa, India e Brasile per numero di contagi e decessi. Maglia nera in Europa il Regno Unito, che ha superato quota 500 mila contagi e ha 42.400 morti. Parigi da oggi diventa zona di massima allerta, il livello più alto. Da domani invece a New York scatterà il lockdown per nove quartieri.

Coronavirus Francia

A Parigi, che da domani passa in “zona di massima allerta” per i dati fuori norma dell’epidemia di Coronavirus, i ristoranti potranno rimanere aperti con un protocollo sanitario rafforzato. Lo ha fatto sapere il governo all’agenzia AFP. Poco prima il sindacato dei ristoratori di Marsiglia, zona da una settimana in “massima allerta” aveva annunciato la riapertura con protocollo rafforzato dei ristoranti. Secondo quanto trapelato, nelle zone di Marsiglia e Parigi rimarranno chiusi soltanto i bar.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.