Boom di contagi, oggi, in Italia: 4458. 128.098 tamponi effettuati.

Sala: "Da stasera forze dell'ordine nei luoghi della movida"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:23
Fonte: MINISTERO DELLA SALUTE

In Italia, oggi,  il numero dei contagi registrati è pari a 4458. Gli attualmente positivi sono 65.952. Il numero delle vittime è in totale 36.083. I casi totali sono 338.398. Il totale dei dimessi guariti è 236.363.  I ricoverati in terapia intensiva sono 358. Le persone in isolamento domiciliare sono 61.669. I pazienti ricoverati con sintomi ammontano a 3925. Il totale dei casi testati è pari a 7.365.751. I tamponi effettuati oggi sono 128.098, per un totale di 12.197.500.

La situazione regionale

La regione in testa alla classifica per maggior numero di positivi registrati è la Campania con 757 casi. Seguono la Lombardia con 683, il Veneto con 491 e il Lazio e la Toscana con 359. La Sicilia registra 259 casi, di cui 1 migrante. Il Molise registra 6 casi.

La situazione a Milano

Beppe Sala, sindaco di Milano, a Sky Tg24, sulla situazione dei contagi a Milano ha detto: “Restrizioni ulteriori? Al momento non ci sto pensando, ma da stasera ci stiamo suddividendo i ruoli tra le varie forze di polizia: quella locale, i carabinieri, la guardia di finanza e la polizia di Stato. Da stasera si andranno a concentrare su alcune aree della movida e cioè in Gae Aulenti, Sempione e Navigli. Però sono tanti gli spazi dove la sera si vedono assembramenti, al momento stiamo lavorando di cesello coordinati dal Prefetto, poi si vedrà”. Ha, poi, precisato che: “È vero che bisogna avere molta flessibilità nella gestione non credo che oggi siamo in grado di dare una regola che con certezza funzionerà nel prossimo mese”.

Nuovo test screening immunitario in un’ora della Diesse

La Diesse, azienda diagnostica con sede a Monteriggioni (Siena), ha creato un nuovo test per la diagnosi sierologica di Covid 19 che permette, dopo prelievo di sangue, di avere una prima risposta immunitaria sulla positività o negatività del paziente in circa un’ora di test di laboratorio dove i campioni ematici devono essere processati.
La società farmaceutica offre “un nuovo ed efficace supporto all’identificazione dello stato di salute dei pazienti”. Il nuovo test sierologico sviluppato consente “di rilevare la presenza di anticorpi totali (IgG, IgM ed IgA) contro il virus Sars-CoV-2 con valori di sensibilità e specificità superiori al 99% con metodica automatizzata sulla piattaforma Chorus. In particolare, la sensibilità del test è molto elevata (97%) già entro la finestra 0-6 giorni dall’esordio dei sintomi, fornendo un valido aiuto nella diagnosi sierologica precoce di Covid 19”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.