Blitz nel Trapanese, decapitata la famiglia mafiosa di Castellamare del Golfo

Tra gli arrestati il reggente, Francesco Domingo, soprannominato 'Tempesta'. Scoperti legami del boss con esponenti delle famiglie mafiose americane

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:38

Decapitata la famiglia mafiosa di Castellammare del Golfo. I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Trapani hanno eseguito 14 arresti e 11 denunce nei confronti degli affiliati alla famiglia mafiosa di Castellamare del Golfo. Tra gli arrestati il reggente, Francesco Domingo, soprannominato ‘Tempesta‘ e già condannato per associazione mafiosa. In corso anche decine di perquisizioni. Si contestano associazione di tipo mafioso, estorsione, furto, favoreggiamento e altro.

New York

Scoperti anche legami del boss con esponenti delle famiglie mafiose americane  in particolare quelli appartenenti alla famiglia mafiosa dei Bonanno di New York che in più occasioni andavano a rendere visita a Domingo aggiornandolo sulle dinamiche mafiose d’oltreoceano e chiedendo l’autorizzazione ad interfacciarsi con altri esponenti mafiosi del mandamento di Alcamo.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.