Ecco i super repellenti anti zanzara

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00
zanzare

Sono fastidiose e in alcuni casi pericolose per la salute dell'uomo. Sono le zanzare, sicuramente uno degli insetti meno amati, specie in estate quando con le loro punture oltre al prurito possono portare anche malattie importanti, quali malaria, West Nile, Dengue e Zika: malattie che ogni anno colpiscono circa 700 milioni di persone nel mondo causando oltre un milione di vittime.

Contro questi insetti volatili, diventati ormai super resistenti agli insetticidi tradizionali, gli scienziati hanno sviluppato nuove armi tanto efficaci quanto…naturali. Si tratta di repellenti di nuova generazione, basati su molecole di origine naturale, che riescono a tenere alla larga anche le zanzare resistenti agli insetticidi piretroidi, attualmente tra i più diffusi. 

“I nostri repellenti imitano ciò che fa già la natura”, spiega il ricercatore Joel R. Coats. “Prendiamo ad esempio la citronella, un repellente derivato dalla pianta lemongrass: contiene oli essenziali che sono stati usati per secoli contro le zanzare, ma non dura abbastanza e viene facilmente spazzata via. I nostri repellenti di nuova generazione, invece, sono delle varianti di prodotti naturali che durano di più e hanno una maggiore capacità di repellenza”. I ricercatori ne hanno sviluppati quasi 300: gli scienziati, partendo da piccole molecole naturali facili da ottenere le hanno modificate nella loro struttura chimica per trasformarle in molecole più durature. 

La loro efficacia è stata testata su tre zanzare: la Culex pipiens (veicolo del virus West Nile), la zanzara Aedes aegypti (portatrice di febbre gialla, Zika e Dengue), e l'Anopheles gambiae (veicolo di malaria). “Questi repellenti di nuova generazione potranno fornire ulteriore protezione contro le zanzare in cortili, parchi, stalle e allevamenti già trattati. Il nostro prossimo obiettivo – conclude Coats su Ansa – è capire meglio come agiscono dal punto di vista biologico sulle zanzare”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.