VENERDÌ 19 GIUGNO 2015, 005:00, IN TERRIS

UN CONCERTO NEL SALOTTO DI CASA: L'ULTIMA TROVATA DEL GRUPPO AFTERHOURS

Manuel Agnelli e Rodrigo D'Erasmo su piattaforma Guestar offrono la possibilità di un house concert

REDAZIONE
UN CONCERTO NEL SALOTTO DI CASA: L'ULTIMA TROVATA DEL GRUPPO AFTERHOURS
UN CONCERTO NEL SALOTTO DI CASA: L'ULTIMA TROVATA DEL GRUPPO AFTERHOURS
Anche Manuel Agnelli e Rodrigo D’Erasmo degli Afterhours partecipano all’avventura di Guestar, la nuova piattaforma per chi vuole organizzare e ospitare un concerto a casa propria creando un contatto diretto tra fan e artisti. La data selezionata è domenica 19 luglio e la modalità d’invito resta invariata: dopo l’iscrizione gratuita sul sito chiunque potrà creare un evento inserendo fotografie, video e testi per invitare Manuel e Rodrigo. Saranno poi gli artisti a scegliere personalmente l’evento nel quale esibirsi. Tutti i dettagli del concerto, i migliori eventi proposti dagli utenti e la data selezionata dai due saranno comunicate sui canali ufficiali di Guestar e sui social degli artisti.

Gli Afterhours sono attualmente al lavoro sul nuovo disco in studio di registrazione e per il 2015 hanno in programma un solo concerto il 18 settembre a Modena: grazie a Guestar il front leader e il violinista della band daranno vita a una serata davvero unica e speciale, a casa di coloro che saranno in grado di offrire l’ospitalità più intrigante e coinvolgente. Manuel e Rodrigo sono disponibili a suonare in tutta Italia il 19 luglio, non ci sono limiti geografici. Guestar nasce da un’idea di Spaceship Management (già manager, tra gli altri, di The Bloody Beetroots, Benny Benassi, Alex Gaudino e Aucan) per offrire a tutti i fan, agli artisti e all’industria discografica un nuovo modo di vivere la musica. In questa fase di lancio le iscrizioni sono aperte solo ai privati. Il roster di artisti presenti sulla piattaforma, selezionato direttamente da Spaceship Managment, verrà ampliato con altri grandi artisti della scena musicale italiana. Durante l’autunno 2015 Guestar sarà aperto a tutti coinvolgendo etichette, management, major e artisti indipendenti.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Bibbia su smartphone
GERMANIA

In un'App la nuova traduzione della Bibbia

La versione in tedesco della Sacra Scrittura è gratuita per iOs e Android
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani
Esplosione in un impianto di stoccaggio di gas in Austria
AUSTRIA

Esplosione in un impianto di gas: 1 morto

Almeno 60 persone sono rimaste ferite
Medico in corsia (repertorio)
SCIOPERO DEI MEDICI

A rischio 40 mila interventi chirurgici

Incrociano le braccia in 134 mila. Lorenzin: "Sono al loro fianco"
La bandiera del Puerto Rico
I LEADER RELIGIOSI DEL PUERTO RICO

"Stop all'aumento delle tasse o la ripresa sarà impossibile"

Cattolici ed evangelici in una lettera al Congresso Usa: "Non siamo cittadini di serie b"
Catalani al voto (repertorio)
CATALOGNA

Sondaggi incerti: sul voto peserà il dato dell'affluenza

Si recherà alle urne l'82% dei cittadini e questo potrebbe spostare gli equilibri
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...