MERCOLEDÌ 20 FEBBRAIO 2019, 21:27, IN TERRIS

TV

The Voice, Sfera Ebbasta non convince: "Si cambi giudice"

Un'indiscrezione di Dagospia parlava dello stop al programma, poi il chiarimento: "Rivalutare la presenza del trapper"

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Sfera Ebbasta
Sfera Ebbasta
T

he Voice 2019 si farà? La risposta appariva chiara fino a qualche ora fa, visto che la stessa Simona Ventura, scelta come conduttrice del talent musicale, aveva rilasciato un'intervista al settimanale "Chi" parlando dell'imminente partenza del programma (prevista il prossimo aprile) e della "caccia" alla quarta poltronadi giudice. Come un fulmine a ciel sereno, però, arrivava l'indiscrezione di Dagospia: il talent non si fa, perché l'ad Rai, Fabrizio Salini, l'avrebbe cancellato dal palinsesto. Una bomba visto che, da ormai diversi anni a questa parte, The Voice risulta una delle trasmissioni più seguite e uno dei maggiori talent della tv. L'elemento della discordia risiederebbe proprio nei giudici dal momento che, fra di loro, era stato compreso il trapper Sfera Ebbasta. Una personalità giudicata troppo controversa, tanto da armare lo scontro con il direttore di Rai 2, Carlo Freccero.


Il chiarimento

A ogni modo, nonostante le reticenze sul personaggio, a stretto giro è arrivato il chiarimento su cosa stesse davvero avvenendo all'interno della Rai, proprio da fonti della rete in risposta all'indiscrezione di Dagospia. Queste avrebbero riferito che il programma andrà regolarmente in onda ma che, allo stesso tempo, dall'ad sarebbe arrivata la richiesta ad avere un ripensamento sulla presenza di Sfera Ebbasta poiché, in merito a quanto accadde a Corinaldo un paio di mesi fa, non avrebbe ancora fornito chiarimenti ai parenti delle vittime, le quali lo avevano accusato di mostrare scarso cordoglio nei loro confronti. A destare dubbi a Salini, inoltre, sarebbero anche i testi delle canzoni del cantante, ritenuti inadatti per un programma rivolto a una fascia di popolazione anche molto giovane.


Corinaldo

Sfera Ebbasta, già noto nell'ambito della musica cosiddetta trapper, era salito tristemente alla ribalta mediatica perché l'8 dicembre scorso, nella discoteca Lanterna azzurra di Corinaldo, si sarebbe dovuto svolgere un suo concerto, annullato perché l'utilizzo di uno spray al peperoncino aveva scatenato una fuga in massa dal locale, provocando la morte per schiacciamento di 6 persone, tutte giovanissime. 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Un frame del video dell'opera di Banksy postato sui social
STREET ART

Il commovente murales natalizio di Banksy in un video virale

Al centro dell'opera i senzatetto soli durante le festività
Antonio Salieri e Wolfgang Amadeus Mozart (Foto di scena)
TEATRO

Amadeus, il dramma dell'uomo contro il genio

In scena al Teatro della Pergola di Firenze, dal 10 al 15 dicembre, l'opera di Peter Shaffer sotto la regia di Andrej...
Giuseppe Conte e Luigi Di Maio
POLITICA

Governo, una verifica dopo la Manovra

Il premier Conte dà l'ok a un confronto in maggioranza a gennaio: "Serve un cronoprogramma fino al 2023"
ANNIVERSARIO

40 anni dalla missione di solidarietà nel Sud est asiatico

Nel 1979 l'Italia soccorse un migliaio di profughi vietnamiti che vagavano per il mare con mezzi di fortuna in una drammatica...
CAPOLAVORI IN MOSTRA

I patroni di Roma tornano a casa

Dalle collezioni dell’Ermitage di San Pietroburgo alla capitale d'Italia e della cattolicità: sarà...
IL PUNTO

La settimana politica

Dalla manovra alla legge elettorale, i temi al centro del dibattito
Olio d'oliva extra vergine
ALLARME COLDIRETTI

Olio: crolla il prezzo della produzione nazionale

"Le giacenze di olio straniero (spagnolo e tunisino) hanno superato i 62 milioni di chili prodotti"
 White Island
NUOVA ZELANDA

Erutta il vulcano Maha Whakaari: morti e dispersi

E' successo nella White Island proprio mentre c’era un gruppo di turisti in visita
Migranti

Una regola per il futuro

C'è un grande scontro nella nostra società sul fenomeno che vede migliaia e migliaia di persone...
Diritti umani

Aspettando la vera rivoluzione

"Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di...
Il cardinal Tagle
CURIA VATICANA

Il nuovo “papa rosso” è il filippino Tagle

Il Santo Padre nomina Prefetto di Propaganda Fide l’arcivescovo di Manila e presidente della Caritas internazionale
Il monumento dedicato a Cristina Biagi
IL CASO

Femmincidio Biagi, l'Inps rinuncia al rimborso

La richiesta era stata avanzata alle figlie minorenni della donna uccisa dall'ex marito, che ferì un'altra...