VENERDÌ 12 GIUGNO 2015, 006:05, IN TERRIS

IN OLTRE 45 PAESI NASCE IL VENERDÌ DELLA MUSICA

L'iniziativa messa a punto da case discografiche, rivenditori e artisti a livello internazionale partirà il 10 luglio

REDAZIONE
IN OLTRE 45 PAESI NASCE IL VENERDÌ DELLA MUSICA
IN OLTRE 45 PAESI NASCE IL VENERDÌ DELLA MUSICA
Dal 10 luglio il venerdì sarà "consacrato" giorno della settimana per le novità musicali in più di 45 Paesi: con l'introduzione del 'New Music Fridays', operazione messa a punto da case discografiche, rivenditori e artisti a livello internazionale, tutti i dischi, tra negozi e piattaforme digitali, saranno disponibili al pubblico dalle 00.01 del venerdì.

Nei diversi Paesi del mondo, sino ad oggi la pubblicazione delle novità seguiva date differenti: lunedì in Francia e Gran Bretagna, martedì negli Stati Uniti ed Italia e al venerdì in Australia e Germania. Il "New Music Fridays" è una grande opportunità per artisti ed etichette per accrescere l’attenzione intorno alle novità musicali. In qualsiasi Paese si trovino i consumatori sapranno che il venerdì non è solo l’inizio del week-end, ma anche il giorno delle novità musicali. Ad un mese dal lancio le organizzazioni che rappresentano il settore hanno annunciato oggi anche il marchio “New Music Fridays” che accompagnerà la distribuzione della musica. Allo stesso tempo tutti i Paesi che hanno adottato il lancio globale unificato stanno modificando i giorni di rilevazione delle classifiche di vendita di album e singoli.

E' nato anche un sito con tutti i dettagli dell' operazione, che è stata supervisionata da un team dedicato delle seguenti organizzazioni: "Ifpi" che rappresenta più di 1.300 case discografiche a livello globale, "Win-Impala" per le etichette indipendenti a livello globale, "Fim" per le organizzazioni sindacali degli artisti, "Featured Artists Coalition" che rappresenta gli artisti in Gran Bretagna, "Entertainment Retailers Association" (ERA) per le catene di intrattenimento in Inghilterra. "Penso che nel contesto moderno sia molto sensato individuare un solo giorno di diffusione delle nuove release a livello global - ha commentato Filippo Sugar, presidente del Gruppo Sugar - e io sono a favore di tale iniziativa. Ho già lavorato in questa direzione con l'album di Bocelli, per cui abbiamo provato ad avere un unico giorno di release globale".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Arte sacra, Calabria
ARTE SACRA

La Calabria della fede raccontata in un libro

Il volume raccoglie 173 santuari in altrettante schede con contenuti iconografici, bibliografici e archivistici
Il ciclista Chris Froome
CICLISMO

Chris Froome positivo al doping

Trovate tracce superiori al consentito di salbutamolo. Ad annunciarlo l'Uci
Il logo di Confindustria
CONFINDUSTRIA

"Il Pil cresce, Italia al bivio dopo il voto"

Il Centro studi rivede al rialzo le stime del 2018 ma avverte: "C'è il rischio arretramento"
Dia
CAMORRA

Arrestate quattro donne nel napoletano

L'accusa nei loro confronti è di delitto di ricettazione aggravata
Donna abusata

Stupri: chi non condanna è complice

Un nuovo efferato stupro ai danni di una donna italiana. Legata con filo telefonico, è stata violentata ad Asti...
Emmanuel Macron durante il summit (foto di ansa.it)
CLIMA

Macron: "Stiamo perdendo la battaglia"

Il presidente francese ha aperto lo "One Planet Summit" di Parigi. "Non dobbiamo sbagliare"
Rex Tillerson
CRISI COREANA

Tillerson apre a Pyongyang

Il segretario di Stato: "Disponibili a colloqui ma serve un periodo di tranquillità"
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo