GIOVEDÌ 02 LUGLIO 2015, 15:22, IN TERRIS

GIGI D’ALESSIO, AL VIA IN SETTEMBRE IL TOUR MONDIALE “MALATERRA”

L’evento farà parte del progetto #CampaniaSicura a favore della tutela ambientale nella Terra dei fuochi

MILENA CASTIGLI
GIGI D’ALESSIO, AL VIA IN SETTEMBRE IL TOUR MONDIALE “MALATERRA”
GIGI D’ALESSIO, AL VIA IN SETTEMBRE IL TOUR MONDIALE “MALATERRA”
Gigi d’Alessio, il noto cantautore partenopeo da sempre legato alle tematiche sociali della sua terra, partirà per una tournée mondiale in settembre proponendo ai suoi numerosi fan un progetto particolare. Il tour, la cui locandina ritrae l’artista mentre getta in terra manciate di terriccio, è intitolato infatti “Malaterra” e farà parte del progetto #CampaniaSicura a favore della tutela ambientale nella terra dei fuochi. L’evento verrà presentato in anteprima alla Reggia di Caserta il 6 settembre mentre i concerti prenderanno il via da Lugano (in Svizzera) il 14 ottobre prossimo per poi toccare Marsiglia, Londra, Zurigo, Francoforte, Monaco, Parigi, Bruxelles,Colonia, Mosca, Bratislava e terminare a Vienna il 12 novembre. Dopo la parte Europea il tour raggiungerà anche gli Usa nel 2016, e proseguirà in Canada, Sud America, Brasile, Australia, Cina e Giappone.

 La scaletta comprenderà alcuni dei classici della tradizione campana, canzoni note in tutto il mondo, prese in parte anche del prossimo progetto discografico dell’artista che prevede 30 tracce in dialetto napoletano, metà delle quali firmate dallo stesso D’Alessio.Nel corso dei concerti verrà dedicato uno spazio al “demarketing” dei prodotti agroalimentari campani e all’impegno necessario a combattere la realtà della Terra dei fuochi. Ad ogni tappa, inoltre, il cantautore presenterà il docufilm “Malaterra”, in cui si farà promotore in prima persona delle eccellenze locali attraverso un reportage della sua terra d’origine.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"
Arte sacra, Calabria
ARTE SACRA

La Calabria della fede raccontata in un libro

Il volume raccoglie 173 santuari in altrettante schede con contenuti iconografici, bibliografici e archivistici
Il ciclista Chris Froome
CICLISMO

Chris Froome positivo al doping

Trovate tracce superiori al consentito di salbutamolo. Ad annunciarlo l'Uci
Il logo di Confindustria
CONFINDUSTRIA

"Il Pil cresce, Italia al bivio dopo il voto"

Il Centro studi rivede al rialzo le stime del 2018 ma avverte: "C'è il rischio arretramento"
Recep Tayyip Erdogan
CAOS GERUSALEMME

Erdogan al vetriolo: "Israele terrorista"

Il presidente turco apre il vertice dell'Oic: "La Città santa sia capitale della Palestina"