MARTEDÌ 26 MAGGIO 2015, 11:13, IN TERRIS

B. B. KING, LE FIGLIE ACCUSANO I COLLABORATORI: "E' STATO AVVELENATO".

Le autorità hanno disposto un'autopsia, ma i risultati saranno disponibili tra 6-8 settimane

MANUELA PETRINI
B. B. KING, LE FIGLIE ACCUSANO I COLLABORATORI:
B. B. KING, LE FIGLIE ACCUSANO I COLLABORATORI: "E' STATO AVVELENATO".
B. B. King, morto a Las Vegas il 15 maggio all'età di 89 anni, sarebbe stato avvelenato. E' quanto sostengono due delle figlie della leggenda del blues, Karen Williams e Patty King, che dirigono i loro sospetti contro due stretti collaboratori del musicista: il business manager, LaVerne Toney, e l'assistente personale Myron Johnson.

"Gli sono stati somministrati dei farmaci per condurlo ad una morte prematura - sostengono le due figlie - chiediamo un'inchiesta su questa vicenda". Le due donne hanno presentato due dichiarazioni separate, specificando che ai membri della famiglia erano state proibite le visite e che alla morte dell'uomo hanno assistito solo il suo manager e il suo agente. Toney è stato nominato nel testamento di King esecutore di beni, che secondo alcuni documenti ufficiali in possesso di alcuni eredi potrebbe valere decine di milioni di dollari.

Ma dagli esami preliminari che il Medico legale del Nevada ha effettuato sul cadavere del musicista non risultano tracce di veleno. Inoltre la polizia di Las Vegas ha dichiarato che non c'è alcuna indagine in atto per omicidio sulla morte della leggenda del blues. Comunque le autorità hanno disposto che venga eseguita un'autopsia sul cadavere dell'uomo, i cui risultati saranno però disponibili tra circa otto settimane.  Tre medici hanno verificato che il musicista ha ricevuto cure appropriate 24 ore al giorno e che e' stato monitorato da specialisti "fino a che non e' deceduto tranquillamente nel sonno", ha riferito il suo avvocato, Brent Bryson.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
La chiesa di San Giorgio restaurata
PIANA DI NINIVE

Riconsacrata la chiesa di Tellskuf

Profanata e semidistrutta dall'Isis, è stata restaurata con i soldi raccolti da Acs
New York, il capolinea attaccato
ATTACCO A NEW YORK

Arriva la condanna del Bangladesh

Dacca: "Tolleranza zero con i terroristi". Ullah era giunto negli Usa nel 2011
La Bibbia su smartphone
GERMANIA

In un'App la nuova traduzione della Bibbia

La versione in tedesco della Sacra Scrittura è gratuita per iOs e Android
Piazza Fontana
STRAGE DI PIAZZA FONTANA| ANNIVERSARIO

Mattarella:
"Cercare la verità"

Il capo dello Stato ricorda le vittime dell'attentato che aprì la stagione degli "anni di Piombo"
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani