Un tuffo nella storia, una gita a Pompei

Storia, natura e spiritualità, i mille volti di una città a metà strada tra passato e futuro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:11

Pompei è famosa in tutto il mondo per i suoi scavi archeologici: è infatti possibile ammirare una vera e propria città sepolta – e quindi cristallizzata – dall’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. Le rovine includono la Villa dei Misteri con affreschi e l’anfiteatro romano. Camminare tra la storia è un’emozione indescrivibile e gli scavi di Pompei ti regalano un’esperienza straordinaria. 

Storia e non solo

Ma non è l’unica cosa che c’è da fare in città! Attorno alle rovine infatti vive una città moderna piena di attrazioni e cosa fare. A cominciare dalla buona tavola: sono tanti infatti i ristorantini e le pizzerie che ti inebriano con i loro profumi mentre fai una passeggiata sul corso.

Il Santuario in città

Merita poi uno spazio a parte il Santuario della Beata Vergine del Rosario con dei mosaici fantastici e una grande cupola da ammirare. E’ uno dei luoghi mariani più visitati in Italia, il Santuario ha dignità di basilica pontificia ed è meta di numerosissimi pellegrinaggi. Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Francesco si sono recati presso questo Santuario.

All’ombra del Vesuvio

Da visitare anche il Museo Vesuviano Gian Battista Alfano espone rocce vulcaniche e stampe di storiche eruzioni: una collezione di circa 200 campioni di rocce e minerali vesuviani, di cenere, bombe vulcaniche e frammenti di lava delle varie eruzioni che si sono susseguite nella storia.

Dalla natura alla storia, alla fede, Pompei è la meta ideale per una gita in pieno relax culturale

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.