Terremoto magnitudo 6.6 a Kangding, nel sud-ovest della Cina

La scossa è avvenuta alle 12.52 ora locale e ha avuto l'epicentro a 45 km a sud-est di Kangding e a una profondità di 10 km nella crosta terrestre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:57

Un terremoto di magnitudo 6.6 ha colpito la provincia del Sichuan, nel sud-ovest della Cina, secondo quanto comunicato dall’Usgs, l’istituto geosismico statunitense.

Secondo la scala Richter, un evento sismico di magnitudo 6.6 è classificato come terremoto “forte”e descritto nel modo seguente: può avere un raggio di azione di 160 km dove può essere distruttivo se la zona è densamente popolata.

La scossa, scrive l’Usgs, è avvenuta alle 12.52 ora locale (le 6.52 italiane) e ha avuto l’epicentro a 45 km a sud-est di Kangding e a una profondità di 10 km nella crosta terrestre.

Kangding, nella provincia del Sichuan

Sichuan ha un’estensione di 485.000 chilometri quadrati e una popolazione di 90 milioni di abitanti, il che ne fa la terza provincia più popolata della Cina. La capitale è Chengdu, mentre altre città importanti sono Zigong (anche nota come Tzu-kung), Kangding, e Litang.

La città di Kangding – la più vicina all’epicentro – ha una popolazione di circa 100.000 abitanti, nonostante la maggior parte di essi vivano al di fuori dell’agglomerato urbano. Si trova ad un’altitudine di 2.560 metri sul livello del mare.

Scossa avvertita anche nel capoluogo Chengdu

Per ora non ci sono notizie di vittime né di danni particolari, ma la scossa è stata avvertita con forza in una vasta zona, fino alla megalopoli di Chengdu, capoluogo del Sichuan, che da sola conta 21 milioni di abitanti.  “Tutto tremava piuttosto forte”, ha dichiarato un abitante di Chengdu riportato da Ansa.

Il precedente

I terremoti sono piuttosto frequenti nel sud-ovest della Cina, specialmente nel Sichuan e nello Yunnan. L’ultimo a colpire la zona, lo scorso giugno, fu di magnitudo 6.1 e uccise 4 persone e ne ferì decine. Sempre nel Sichuan, nel 2008 ci furono decine di migliaia di morti e danni colossali per un terremoto di magnitudo 8.0 che devastò la contea montagnosa di Wenchuan.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.