Terremoto di magnitudo 3.3 a Umbriatico, in provincia di Crotone

L'evento odierno è solo l'ultimo, e il peggiore, di una lunga serie di terremoti (sempre sotto i tre gradi di magnitudo) che stanno colpendo l'area del Crotonese da giorni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:33
Un sismografo

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 è stata registrata dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) in provincia di Crotone. Il sisma è avvenuto alle 5:59 ad una profondità di 22 chilometri. Il comune più vicino all’epicentro è quello di Umbriatico.

L’evento odierno è solo l’ultimo, e il peggiore, di una lunga serie di terremoti (sempre sotto i tre gradi di magnitudo) che stanno colpendo l’area del Crotonese da giorni. L’unico di magnitudo 3.2 è stato registrato sempre a 3 km da Umbriatico ieri sera, 19 maggio, alle 21:01.

Umbriatico è un comune italiano di circa 750 abitanti della provincia di Crotone, in Calabria. È un paese rurale per l’agricoltura e per l’allevamento e la forestazione. È il comune della provincia con la più bassa densità, 12 abitanti per chilometro quadrato, dovuta al basso numero di abitanti in un ampio territorio dominato da boschi.

Umbriatico: il comune sulla rupe

La caratteristica di Umbriatico è la rupa sul quale è stato costruito l’abitato. Della rupe il poeta Teodoro Torchia: “Sì è vero! Tra tante rupi a strapiombo, picchi inaccessibili, tra orridi abissi è posta Umbriatico… si accede attraverso… un viadotto, posto su un ristrettissimo istmo. Senza questo viadotto, il paese rimarrebbe completamente isolato appunto perciò cinto da altissime mura naturali”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.