Svolta negli Emirati Arabi: così cambia il calendario nel Paese arabo

Svolta in senso "occidentale" degli Emirati Arabi Uniti, Stato nel sud-est della Penisola araba noto per gli emirati di Abu Dhabi e Dubai

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:25
Dubai dall'alto

Svolta in senso “occidentale” degli Emirati Arabi Uniti, Stato nel sud-est della Penisola araba, nell’Asia sud-occidentale. Lo Stato è formato da sette emirati – tra i quali i più noti sono Abu Dhabi e Dubai – molto frequentati da cittadini europei e americani sia per motivi turistici, sia per motivi lavoratovi.

La scelta del governo di Abu Dhabi

Per tale motivo, il governo di Abu Dhabi ha deciso di cambiare il fine settimana da venerdì-sabato a sabato-domenica e istituire nonostante l’emirato sia un Paese a grande maggioranza musulmana. Insomma: pecunia non olet, direbbero i latini.

Per venire incontro alle esigenze dei cittadini locali, la settimana lavorativa sarà ridotta a quattro giorni e mezzo. In tal mondo, oltre al sabato-domenica, gli emiratini avranno un’ulteriore mezza giornata di riposo nel pomeriggio di venerdì, giorno della grande preghiera settimanale nei Paesi musulmani.

Le regole entreranno in vigore dal primo gennaio 2022. Una svolta per un Paese che riconosce il peso della globalizzazione dei mercati e che, presumibilmente, verrà seguito anche da altre Nazioni della ricca penisola araba.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.