Sulle coste del lago di Bracciano c’è la bella Trevignano

Una gita tra i monumenti storici e le bellezze naturali, senza rinunciare ai piaceri della tavola

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:11
Le famose ottobrate romane stanno per finire, ma c’è ancora il tempo di gite piacevoli confidando in giornate soleggiate e dal clima ancora temperato. Tra le località raggiungibili nel Lazio ci sono quelle intorno ai laghi vulcanici che si trovano a poche decine di chilometri dalla Capitale.
Tra questi ricordiamo il lago di Bracciano, sui quali sorgono comuni come Bracciano, Anguillara Sabazia e Trevignano Romano. Proprio in quest’ultima località, situata su una insenatura a nord del lago, sulle alture dei monti Sabatini, consigliamo di realizzare una piacevole gita autunnale.

Cosa vedere a Trevignano Romano

Il centro storico della cittadina presenta testimonianze pregevoli che meritano certamente una visita. Per chi è interessato alla architettura religiosa segnaliamo la Chiesa della Assunta, eretta intorno al 1500, con un campanile ed un importante affresco dell’abside realizzato da un pittore della scuola di Raffaello nel 1517. Oppure il Castello, eretto intorno al 1200 per volere di papa Innnocenzo III di cui purtroppo rimangono solo alcuni ruderi che è possibile raggiungere mediante un sentiero.

Immersi nella natura

Ma la parte forse più interessante della nostra gita a Trevignano è data proprio dall’interesse naturalistico della località laziale con il Parco Naturale Regionale di Bracciano-Martignano. O l’attività sportiva che si può realizzare grazie al lago ed a condizioni meterologiche favorevoli tutto l’anno (ci sono molti circoli velici attraverso i quali realizzare attività sportive acquatiche). La stessa passeggiata lungolago, particolarmente pittoresca, è favorita dal sorgere di bar, ristoranti, locali che – nelle giornate favorevoli – rendono possibile mangiare all’aperto, con l’adeguato distanziamento e con le regole necessarie a non correre rischi anche in questo periodo in cui si riacutizzano la pandemia da Covid. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.