Settimana con anticipo di primavera

Il mese di Febbraio si chiude con un clima mite e soleggiato in tutto il Paese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:33

Dopo il freddo intenso e le nevicate a bassa quota delle scorse settimane, quello che stiamo vivendo già dall’ultimo week end è un vero e proprio anticipo di primavera. Come annunciano gli esperti di Meteo.it, l’Italia sarà caratterizzata per l’intera settimana da un tempo stabile con picchi di temperatura oltre i 20°C. Non mancheranno comunque alcune insidiose nebbie su qualche zona del nostro Paese.

L’andamento della settimana

Giornata di oggi ancora caratterizzata da diverse foschie, nebbie specie in pianura e nubi basse al Nord; a partire da martedì 23 in aumento l’alta pressione su più ampie zone del Paese.

Sussisterà ancora la presenza di riduzioni della visibilità, specie nelle ore notturne o al primo mattino, sulle regioni settentrionali, nonché di nubi basse marittime sulle coste adriatiche; altrove il tempo diventerà sempre più soleggiato, con temperature molto miti per il periodo, in particolare, delle aree più interne del Centro e di gran parte del Sud.

Nella giornata di mercoledì 24 si registreranno i maggiori effetti dell’alta pressione. Qualche residuo di nebbia in Val Padana, poi il quadro meteo-climatico assumerà un andamento decisamente primaverile praticamente su tutta la Penisola. Temperature ancora in lieve aumento, con punte anche di oltre 20°C su Toscana, sulle zone interne di Sardegna Sicilia e sulle valli del Trentino. Anche sulle regioni centro-meridionali i valori termici massimi potranno sfiorare i 20°C. Qualche punto in meno solamente al Nord, ma non si potrà parlare di freddo.

Sole fino a domenica

La situazione simil-primaverile perdurerà con tutta probabilità almeno fino al prossimo weekend. Da domenica 28, ad ogni modo, potrebbe arrivare qualche soffio di aria più fresca dai quadranti nord-orientali, frenando in parte l’anticipo di primavera. L’inizio del prossimo mese, infatti, potrebbe comportare un parziale cambio della circolazione d’aria generale, almeno su gran parte del nostro Paese.

 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.