Rischio nubifragi in alcune regioni, anticipo d’estate al sud

Ecco che cosa prevede il meteo in Italia per le prossime ore, dove ancora metà del Paese subisce i compi di una perturbazione atlantica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:51

Non ci resta che pazientare, perché ancora quel clima primaverile di cui è piena la nostra immaginazione rimarrà confinato ai nostri sogni. Come affermano gli esperti de Il Meteo.it, infatti, parte d’Italia continua ad essere interessata da temporali e localmente anche grandinate, e nelle prossime ore 2 regioni rischiano nubifragi.

Responsabile del cattivi tempo che continua a contrassegnare questa primavera 2021 è il passaggio dell’ennesima perturbazione, che in queste ore ricopre il cielo di molte zone del Nord e di alcune del Centro. Si segnalano infatti precipitazioni sparse sotto forma di rovescio su PiemonteLiguriaLombardia, in Emilia Romagna e sul basso Veneto. Altre piogge sono in atto sulla Sardegna, su alcuni angoli della Toscana, delle Marche e fino al Lazio.
Ma non dappertutto il meteo è infelice: scendendo a sud, infatti, troviamo una maggior ingerenza dell’alta pressione sub-tropicale che mantiene condizioni meteo più stabili ed è alla base di un ulteriore e generale aumento delle temperature.

L’evoluzione nelle prossime ore

Nel corso del pomeriggio e della sera la perturbazione atlantica si sposterà verso levante. I fenomeni più intensi e diffusi infatti si andranno a concentrare soprattutto sull’est della Lombardia, sull’Emilia Romagna e soprattutto sulle aree del Triveneto dove sarà alto il rischio di nubifragi specie su Veneto e Friuli-Venezia Giulia. Continuerà tuttavia a piovere in Toscana, sul nord delle Marche fino alle zone più settentrionali del Lazio. Nel contempo il quadro meteorologico inizierà a dare segnali di ripresa sul Nordovest.
Piena estate invece al Sud dove oltre al soleggiamento i termometri saliranno anche un po’ troppo per la stagione, fino a toccare picchi localmente prossimi ai 37-38°C nelle aree più interne siciliane pugliesi.

In seguito il fronte perturbato si allontanerà dal nostro Paese nel corso della prossima notte, preludio questo ad un martedì all’insegna del tempo in rapido e generale miglioramento.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.