Il maltempo flagella la Liguria: torrenti esondati e strade allagate nel Savonese

Il presidente della regione Liguria, Giovanni Toti: "Previsto un ulteriore peggioramento su Savona e Genova, dalle 14 allerta rossa"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:01

La violenta ondata di maltempo che sta colpendo la Liguria ha causato esondazioni ed allagamenti in provincia di Savona, dove è in vigore l’allerta arancione che diventerà rossa a partire dalle 14.

Paura ed esondazioni a Savona e in tutta la Liguria

Il torrente Letimbro è uscito dagli argini nella zona del Santuario di Savona, allagando strade ed edifici. La Regione Liguria ha diffuso una nota in cui raccomanda ai cittadini la massima prudenza. Scuole chiuse.

Proprio nella razione di Santuario il seggio elettorale è stato sospeso a causa della forte ondata di maltempo. Comune di Savona e prefettura stanno ragionando su uno spostamento del seggio per garantire il diritto di voto.

A Pontinvrea, è esondato invece in più punti il torrente Erro. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco.

In Liguria il record di pioggia finora è stato registrato a Montenotte Inferiore, sempre nel Savonese, dove in 6 ore sono caduti oltre 400 millimetri, una quantità di pioggia che in alcune parti d’Italia cade in un anno.

Toti: “Massima prudenza”

Il presidente della regione Liguria , Giovanni Toti, invita alla cautela su Facebook: “Le prossime ore saranno molto delicate, è previsto un ulteriore peggioramento su Savona e Genova, che dalle 14 passeranno in allerta rossa. Come sempre vi terremo aggiornati in tempo reale: evitate tutti gli spostamenti non necessari, massima prudenza!”.

Criticità nell’Alessandrino: disagi sulla A26

Disagi anche nell’Alessandrino a causa del maltempo, con traffico rallentato sull’autostrada A26 in direzione della Liguria. Arpa, l’agenzia regionale per l’ambiente che per la giornata di oggi ha emesso una allerta gialla per l’alessandrino e arancione per il Verbano Cusio Ossola, segnala 167,4 millimetri di pioggia dalla mezzanotte alle 8 di questa mattina sull’Appennino acquese, al confine con la Liguria.

Aumenta il livello dei corso d’acqua: sul torrente Erro, nell’Acquese, la Protezione Civile ha emesso un avviso di chiusura dei guadi. “E’ prevista una piena dell’Erro, che la Protezione Civile sta monitorando lungo il suo corso fino all’arrivo nella Bormida”, spiega il sindaco di Acqui Terme, Lorenzo Lucchini.

Slitta l’avvio del Paganini Festival

A causa dell’allerta rossa e della chiusura dei teatri, il concerto inaugurale del Paganini Genova Festival 2021, fissato per questa sera alle 20.30 all’Oratorio di San Filippo slitterà a mercoledì 6 ottobre, stessa ora e stesso luogo. Lo comunica l’organizzazione del Festival.

Protagonisti saranno la violinista americana Nancy Zhou, già primo premio ai concorsi di Harbin in Cina e all’Isaac Stern Competition di Shangai e il pianista italiano Stefano Musso. Invariato il programma con pagine di Beethoven (Sonata op. 30 n.1), Tartini (Sonata in sol minore “Il trillo del diavolo”), Paganini (Capricci nn.7 e 24) e Grieg (Sonata n.3 op. 45). Confermata lo stesso mercoledì 6 (ore 17, Palazzo Tursi, Salone di Rappresentanza) anche la conversazione dal titolo “A pranzo con Paganini” con Paolo Lingua, in collaborazione con l’Accademia Italiana della Cucina.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.