Maltempo: sulle Dolomiti massimo pericolo valanghe

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:03
Una valanga (immagine di repertorio)

Sulle Dolomiti il pericolo valanghe è massimo (grado “rosso”) dopo le forti nevicate verificatesi negli ultimi giorni. E, secondo l’Arpav (Agenzia regionale per l’ambiente del Veneto), per tutto mercoledì delle deboli nevicate determineranno apporti da 5-15cm di neve fresca, specie sulle Prealpi, favorendo possibili distacchi specie se provocati dal passaggio di scialpinisti o escursionisti su neve fresca.

Pericolo valanghe di grandi dimensioni

In generale, il manto nevoso continuerà nel suo lento e graduale consolidamento della neve recente. In profondità permangono degli strati deboli e fragili che possono essere ancora facilmente innescati e “rotti” con conseguente distacco di valanghe anche di grandi dimensioni. Possibili – secondo l’Arpav – nuove valanghe da slittamento lungo i pendii erbosi, specie sulle Prealpi. L’attività valanghiva spontanea è più frequente in quota e potrà interessare anche la viabilità più esposta. Allerta massima, dunque, in tutte le Dolomiti.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.