Eolie isolate per il maltempo, danni all’agricoltura

Ieri pomeriggio il mare grosso lo ha anche "provato" anche l'attrice Ambra Angiolini che, con l'aliscafo della Liberty, Lines era diretta a Stromboli dove girerà la serie televisiva sulla Protezione civile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:51

Da ieri pomeriggio le Eolie sono isolate a causa del forte vento di scirocco che spazza l’arcipelago siciliano da sud-est con raffiche che hanno raggiunto anche i 50 chilometri orari. Aliscafi e navi hanno sospeso tutte le corse di linea con la terraferma. Violente mareggiate si sono abbattute sulle sette isole.

Le onde toccano le case di Lipari

A Porto delle Genti, a Lipari, le onde hanno raggiunto le case che si affacciano sulla spiaggia, ormai letteralmente scomparsa. Le raffiche di vento stanno anche creando danni anche ai vigneti soprattutto di Salina, Lipari e Vulcano e anche alle tante coltivazioni sparse nell’arcipelago.

Angiolini in difficoltà

Ieri pomeriggio il mare grosso lo ha anche “provato” anche l’attrice Ambra Angiolini che, con l’aliscafo della Liberty, Lines era diretta a Stromboli dove girerà la serie televisiva sulla Protezione civile; arrivando nella piccolo borgo di Ginostra ha preferito sbarcare, temendo che l’aliscafo per il mare mosso non avrebbe attraccato e così è stata prelevata da un gommone e trasferita a Stromboli.

Terremoto a Alicudi

Sempre ieri, inoltre, la zona è stata interessata da un terremoto in mare al largo di Alicudi, altra isola delle Eolie. L’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Roma (INGV) l’ha registrata alle 11,40 ora italiana ed è stata di magnitudo 3.1, ad una profondità di 8 chilometri. L’evento sismico è stato avvertito da isolani e villeggianti ma non ha causato danni.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.