Dicembre porta la neve

In arrivo un vortice di freddo nel centro nord, qualche rovescio anche al sud

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:10

Confermata la formazione di un vortice ciclonico a carattere freddo tra Ligure e Tirreno nelle prossime ore, responsabile di un generale peggioramento soprattutto al Centronord e Sardegna con piogge e rovesci diffusi. La presenza di aria fredda favorirà nevicate a quote collinari sul Nord Italia, ma a tratti anche in pianura specie su basso Piemonte ed Emilia; pioggia mista a neve in pianura non esclusa anche su Veneto, Friuli Venezia Giulia e sulla Lombardia. Neve in collina anche sull’entroterra della Liguria, sull’alta Toscana e sulle alte Marche entro fine giornata. Da segnalare invece accumuli nevosi anche importanti sull’Appennino tosco-emiliano, con accumuli anche di oltre 20-30cm sui tratti più esposti al Nordest. Il tutto sarà accompagnato da venti anche forti a rotazione ciclonica, con possibili locali danni e disagi.

Non mancheranno rovesci localmente intensi e a sfondo temporalesco, in particolare ancora una volta sulla Sardegna ma soprattutto tra basso Lazio e alta Campania, dove saranno possibili nubifragi con picchi pluviometrici localmente superiori ai 30-40mm. Precipitazioni in sfodamento anche sul medio versante adriatico, specie basse Marche e Abruzzo tra pomeriggio e sera. Il resto del Sud vedrà un peggioramento solo progressivo con anzi ancora delle aperture: qualche rovescio o temporale dapprima sulla Sicilia, in estensione al resto del Sud peninsulare a fine giornata.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.