Tutto normale, tutto bene

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

E'motivo di soddisfazione per noi italiani, l'elezione di David Sassoli a presidente del Parlamento Europeo. Dopo che lo stesso incarico è stato ricoperto da Antonio Tajani, si è garantita continuità con un altro Italiano. Tajani e Sassoli, pur militando in due schieramenti diversi ed alternativi tra loro, si somigliano molto. Ambedue si sono sempre distinti per pacatezza e grande contegno, inoltre sognano con molta passione l’Europa come unica entità politica, con un governo federale che amministri per tutti i popoli europei una sola politica monetaria, fiscale, diplomatica, di difesa. E l'elezione di Sassoli, dimostra anche che non è vero che gli italiani sono emarginati nelle istituzioni europee ma, come accade in ogni ambiente, le nomine passano attraverso le alleanze politiche e per garanzie che sanno dare i candidati, a partire dalla loro capacità di relazionarsi con gli altri, di saper fare compromessi onorevoli, di rifuggire estremismi. Quindi tutto normale, tutto bene. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.