Tasse su tasse

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

Si è concluso anche il 2019, ma per gli italiani la situazione non è cambiata di molto rispetto agli altri anni: sono cambiate le maggioranze del governo nazionale, sono cambiati i rapporti di forza in qualche competizione elettorale regionale, ma la condizione generale resta immutabile. Siamo l’unica nazione europea a non crescere economicamente da un ventennio. Restiamo l’unico paese ad aumentare il debito anziché diminuirlo, mentre la politica è dominata dal populismo. Questi aspetti essenziali che ci segnalano gravi problemi, sembra non preoccupare chi governa. Resta il fatto: chiunque arrivi al governo del Paese, più che preoccuparsi di assottigliare il debito, l’aumenta con provvedimenti costosi ad hoc per guadagnare il favore elettorale. Insomma la politica in Italia gioca le sue chance nel ridottissimo periodo; ecco perché giocoforza i favori elettorali si logorano con altrettanta rapidità. Anche il documento economico di quest’anno non si è discostato dagli altri, e già prepara per i prossimi mesi altre tasse occulte e non. A tasse si aggiungeranno altre tasse.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.