Strangolati dalla paura del futuro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05

Anche in Austria le elezioni seguono, grosso modo, la stessa dinamica della Germania: i Popolari si rafforzano; i socialdemocratici indietreggiano; la destra fa un grande balzo in avanti. Il giovane Cancelliere popolare, sicuramente farà coalizione con la destra euroscettica e anti-immigrazioni, rafforzando l’asse con Polonia ed Ungheria, i più riluttanti d’Europa. I segnali avuti sinora sono chiari: o gli Stati fondatori usano cervello e coraggio nel rilancio dell’Europa con un governo politico proprio, oppure senza alcuna sfida collettiva ed orizzonte di riferimento, il Vecchio continente sarà strangolato da paura del futuro ed egoismi paralizzanti.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.