Prezzi ingiusti nelle autostrade

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:02

Girando in auto per l'Europa ci si rende conto che il costo dei pedaggi autostradali sono molto bassi, e a ben ricordare la medesima situazione si riscontra in America del Nord.

Allora perché in Italia non è così? Perché i pedaggi sono altissimi, superiori persino al carburante ( che da noi costa più che altrove ) che impieghiamo per il viaggio? Eppure la proprietà delle Autostrade è dello Stato che, contrariamente al passato, l'affida in concessione a imprese private, che riscuotono pedaggi e garantiscono le manutenzioni. E come se non bastasse, il panino, il caffè, l'acqua minerale, ed il carburante, costano più che in qualsiasi esercizio del paese.

Il costo dei Pedaggi, delle pompe, come dei bar e ristoranti nelle aree di servizio, dovrebbero essere condizionati dallo Stato per una concessione che garantisca prezzi giusti nella gestione autostradale, e dei servizi di ristoro e di erogazione del carburante, ma nessuno ne ha mai saputo nulla di come si fanno gli accordi. Politici che urlano su tutto, TV che parlano di tutti, giornali che scrivono su ogni cosa, ma di questo fatto è di altri fatti analoghi, il silenzio. C'è allora da chiedersi se taluni ci sono o ci fanno?

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.