L'idea sbagliata

Un gran "affaire" politico, quello della rinomina di Ignazio Visco a Governatore della Banca d’Italia. Renzi, pur precisando che la scelta tocca al governo, chiede un avvicendamento, perché sinora non si sarebbe vigilato sulle banche. E pensare che molti si erano già convinti che Palazzo Chigi, all’epoca, sulla vigilanza sapesse qualcosa! Meno male che Renzi è uscito allo scoperto: diversamente ci saremmo fatti una idea sbagliata sul caso. O...

La grande sciatteria

Oramai siamo prossimi ad avere quasi il 10% di cittadini  italiani con residenza all’estero. Un numero esorbitante che non si giustifica se non pensando ad un Paese che ha smarrito il senso di se stesso. E’  vero che gli italiani negli ultimi secoli hanno vagato in ogni continente, ma il fenomeno sta diventando imbarazzante perché si cerca in giro...

Non accada mai più

Dopo l'assoluzione da parte della Corte europea per i diritti dell'Uomo e quella della Cassazione a Bruno Contrada, un alto dirigente della polizia arrestato 25 anni fa in base a false accuse di cosiddetti pentiti, è stata restituita la divisa e la dignità dell'appartenenza alla Polizia di Stato. Troppi sono stati i casi analoghi a quello di Contrada: la speranza è che davvero non si verifichino mai più.

Strangolati dalla paura del futuro

Anche in Austria le elezioni seguono, grosso modo, la stessa dinamica della Germania: i Popolari si rafforzano; i socialdemocratici indietreggiano; la destra fa un grande balzo in avanti. Il giovane Cancelliere popolare, sicuramente farà coalizione con la destra euroscettica e anti-immigrazioni, rafforzando l’asse con Polonia ed Ungheria, i più riluttanti d’Europa. I segnali avuti sinora sono chiari: o gli Stati fondatori usano cervello e...

A mia zia piace il vino bianco!

Uno studio internazionale, coordinato dall’Università degli Studi di Milano, sostiene che i geni del gusto e i suoi polimorfismi possano essere condizionati dallo stile di vita e dalla cultura, determinando i gusti personali nello scegliere il vino. La bevanda più tradizionale delle mediterranee abitudini, verrebbe scelta bianca o rossa non per causalità ma per precise motivazioni: per interazione tra i...

I cattivi maestri

Ieri a Milano, un migliaio di giovani studenti, hanno marinato la scuola per protestare contro l’alternanza scuola-lavoro, inaugurando (così per dire…) l’anno scolastico 2017-18. Siccome l’alternanza scuola lavoro è fondamentale per aiutare la scuola ad avvicinarsi al lavoro, ed il lavoro alla scuola, la protesta dimostra che i cattivi maestri sono ancora molto presenti nella scuola italiana.

L’assassino

Cesare Battisti, il terrorista dei proletari armati per il comunismo, rifugiato da moltissimi anni in Brasile dopo i tanti omicidi di cui si è macchiato in Italia, ha detto: “Se il presidente brasiliano, Michel Temer, dovesse concedere la estradizione per consegnarmi alle autorità italiane, mi spingerebbe sicuramente verso la morte”. E’ proprio vero che chi ha gravi colpe da espiare, accusa sovente dei misfatti compiuti,...

Rivoluzione!

Il liquidatore della Banca Etruria, istituto di credito toscano che ultimamente ha dato forfait, ha richiesto 400 milioni di danno agli amministratori che hanno governato la Banca nei periodi sotto osservazione degli inquirenti. I vertici accusati, essendoci rifiutati di pagare, sono stati denunciati affinché si possano recuperare le somme. Questo caso, indubbiamente è molto interessante! Immaginiamo che rivoluzione ci sarebbe, se tutti coloro che procurano disastri bancari e finanziari, dovessero essere...

Teatrino!

Fuochi e fiamme alla Camera, all'annuncio della Ministra Finocchiaro di presentare il testo varato dalla Commissione affari Costituzionali del "rosatellum", e l’annuncio di porre la fiducia, per evitare che i franchi tiratori si possano dare da fare. Insulti, urla, accuse di golpismo, e chi più ne ha più ne metta. Ma è tutto un teatrino! Abbiamo assistito troppe volte, che gli stessi gruppi politici, a fortune...

Le piccole patrie

Rattrista anche noi italiani assistere alla distruzione della cugina Spagna, per l’imminente indipendenza della Catalogna. Un referendum promosso da nazional populisti, che governano a Barcellona, ha coinvolto solo il 47% degli elettori, e comunque ha deciso la separazione. L’Unione Europea fa sapere che non è d’accordo su un trauma così gravido di conseguenze. Ma la Commissione Ue e gli europei, devono considerare, che in...
Gdf

Arresti e sequestri Gdf a Roma: microcredito con peculato

I finanzieri del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, stanno eseguendo misure cautelari personali. Non mancano una serie...