Non è la Prima repubblica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

Si polemizza su tutto; ogni circostanza è buona per denigrare l’avversario politico, anche a rischio di coprirsi di ridicolo. E' il caso delle critiche sui ‘social’ contro il Ministro Matteo Salvini, reo di ostentare un sorriso mentre nel Paese avvenivano fatti drammatici a causa di alluvioni e straripamenti di fiumi. Per taluni, chi fa politica deve rispettare un codice di comportamento che suggerirebbe di portare la cravatta, essere ben pettinato, parlare in italiano impeccabile, non sorridere nelle circostanze negative e accennarlo appena in presenza di quelle positive. Costoro, nel pretendere questi modi di condursi sbagliano; per la sola ragione che i tempi che viviamo non sono quelli della Prima repubblica.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.