Mala tempora currunt

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

Dura presa di posizione del presidente del Coni, Giovanni Malagò nei confronti del Governo. Mette in guardia tutti affermando che attraverso una riforma si vuole mettere le mani sulla autonomia del Coni – che ha più di cent’anni di vita associativa delle varie federazioni dello sport – che a suo dire neanche il fascismo si permise di mettere in discussione. Mi chiedo quale riforma miracolistica vuole varare il Governo; e poi perché dovrà passare con la statalizzazione delle associazioni dello sport?

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.