L’Europa e il Medio Oriente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:56

Il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha convocato alla Farnesina l’ambasciatore di Turchia dopo l’attacco ordinato da Erdogan ai danni del già martoriato popolo curdo che da generazioni subisce veri e propri genocidi per la politica scellerata di Ankara. Di Maio ha definito inaccettabile l’aggressione in Siria e rilancia dicendo che al consiglio europeo dei ministri, proporrà un'azione congiunta di tutte le cancellerie, contro l’offensiva militare. Penso che che questa posizione sia molto giusta e perciò do per scontato che l'abbia già concordata con il presidente del consiglio dei ministri. Sarebbe davvero positivo se l’Europa si occupasse di questo problema fino alle posizioni più drastiche: sarebbe una grandissima novità. In effetti a chi giova che in uno scacchiere regionale così prossimo geograficamente ed economicamente a noi europei, chi tira i fili del bello e cattivo tempo siano altre potenze straniere?

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.