Le forme sono sostanza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

Le opposizioni in parlamento hanno lanciato accorati appelli al rispetto delle norme e consuetudini democratiche. Hanno criticato aspramente il comportamento del governo che avrebbe mortificato il ruolo parlamentare. L’accusa riguarda il fatto, che attraverso vari espedienti usati, ogni procedura prevista per mettere in condizione i parlamentari di conoscere le proposte del Governo, sia stata evitata. Insomma, nella votazione, non si è potuto esercitare il ruolo primario del parlamentare, di valutare ed essere conseguente nella approvazione, e di adempiere così l’alto ruolo istituzionale. In effetti questo è accaduto e nessuno lo può negare. Ma credo che valga la pena di ricordare, che forzature istituzionali se ne fanno da un po’ di tempo, anche da forze politiche a cui appartengono coloro che denunciano le attuali negative situazioni. Ecco perché si dice che le forme sono sostanza. Una volta venuta meno, ognuno si sente in diritto di non tenerne più conto. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.