La scuola chiede aiuto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

Una indagine internazionale sullo stato degli insegnanti, ci racconta che tra i 35 Paesi oggetto della analisi, l'Italia risulta terzultima: trentaseiesima. I meno pagati dopo gli spagnoli e i meno rispettati da alunni e genitori. Infatti le cronache di ogni giorno, ci danno la misura dello scarsissimo rispetto che genitori e studenti riservano a suon di pugni, sputi e parolacce ai docenti. Ma per l'ennesima volta ci chiediamo che prospettiva possa avere il nostro Paese se il caposaldo più importante per il nostro futuro viene maltrattato quando non ignorato. Ci sono proclami giornalieri dei governanti locali e nazionali su ogni tema, ma di scuola si parla al massimo di assunzioni o di trasferimenti. Chiediamo aiuto per la Scuola.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.