La nostra religiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

Le celebrazioni del Venerdì santo, danno la misura di quanto il cristianesimo sia un tutt’uno con il popolo, la sua religiosità e cultura. In tutte le località, dalle città grandi alle più piccole contrade, la rievocazione del martirio di Gesù nostro Signore e del dolore straziante di sua Madre, madre nostra, penetra nel cuore di ciascuno confermandoci nella fede. Nelle celebrazioni, si giunge a una tale dimensione della comprensione del dolore, da offrirci uno spazio unico di realtà, che contraddice una vita, come quella odierna, di cui spesso ci sfugge il senso, quando si svolge slegata alla dimensione spirituale.  

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.