Italiani degradati?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

Si manifestano qui in Italia focolai di razzismi: il più mortificante sentimento che può colpire uomini e comunità consapevoli. L’intolleranza verso gli altri si nasconde dietro diversità culturali e di credo. Si nasconde dietro alla necessità che ciascuno resti a casa sua; che il lavoro non basta per tutti. Ma noi italiani – che siamo stati così diffusamente stranieri in casa d’altri e che proveniamo dalla civiltà romana; la prima società perfettamente multiculturale e multirazziale – come possiamo dire il contrario? Infatti lo diciamo quando degradiamo culturalmente e moralmente. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.