Insulti incivili

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

Una donna ha insultato il ministro degli Interni ed è stata denunciata dalla Polizia. La contestatrice se l'è presa anche con le forze dell'ordine, che a suo avviso dovrebbero occuparsi dei “potenti”. Ora, va detto che le cose in Italia vanno così da molto tempo: spesso si pensa che contestare significhi non esporre le proprie idee, ma scagliare sterco contro l’avversario, e calunniarlo. Saremo un Paese civile solo quando sapremo dire verità crude rispettando però persone ed istituzioni.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.