I rischi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

Continua la telenovela sulla presunta trattativa Stato-Mafia. Ormai dura da diversi anni, in un gioco al massacro che sembra non avere mai fine. Si accusano molti uomini delle istituzioni e delle Forze dell’ordine, non rispettando nessuno sulle presunte calunnie e sulle presunte verità. E intanto, nel Paese non ha sosta da vent'anni l’opera iconoclasta nei confronti della classe dirigente che mina le fondamenta della Repubblica. Esiste ancora un'opinione pubblica in grado di capire i rischi che si continuano a correre?

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.