I nostri “dittatori”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

Al Congresso dei giovani di Forza Italia Silvio Berlusconi ha detto, alludendo al comportamento del Governo: “In Italia c’è un clima pesante e illiberale; anticamera della dittatura”. Subito esponenti della maggioranza gli hanno risposto per le rime. La verità che però emerge da quello che dicono e fanno tutti i politici italiani, è che singolarmente, ciascuno si sente un democratico, e ritiene però l’avversario un nemico della democrazia e un potenziale dittatore. Questione di percezione.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.