Dazi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

Sui dazi di Trump, che hanno scatenato una guerra commerciale con Cina, Europa ed altri partner commerciali, Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fca, ha dichiarato che non è “la fine del mondo”. Poi ha precisato che tra gli europei, Francia e Italia godranno di condizioni più favorevoli.

Poi ha aggiunto che la Fca (fusione tra Fiat e Chrysler) produce quasi 3 milioni di autovetture negli Usa, e non è conveniente per l’Europa reagire. Come dire che il problema dei dazi cambiati per il Vecchio Continente, riguarderebbe sostanzialmente i tedeschi; quindi è inutile agitarsi tutti. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.