Criminali e non

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

Itre rapinatori che hanno tentato un furto in una gioielleria di Frattamaggiore, nel napoletano, sono stati catturati e portati in carcere. Invece, una storia non bella l'ha dovuta subire il gioielliere il quale, dopo che ha arginato l’assalto dei criminali (arrivati con tanto di armi e mazza di ferro per rompere la blindatura del vetro della entrata) e dopo aver sparato uccidendo uno dei quattro banditi, è stato anche indagato per omicidio colposo. Pare davvero incredibile il fatto che, se è acclarato che c’è stato un tentativo di assalto a mano armata per rapinare la gioielleria, con il proprietario che rischiava di essere derubato a casa sua (e anche colpito), questi abbia dovuto ricevere, dopo il trauma, anche un atto di indagine di omicidio colposo. O c’è violazione di domicilio o non c’è; o c’è assalto armato o non c’è… O c’è legittima difesa oppure no!

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.