Chi è contro gli europei

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

Se qualche cittadino europeo avesse avuto sinora qualche dubbio, sull’interesse delle attuali grandi potenze, Stati Uniti compresi, ad ostacolare la costruzione della Europa come entità vera statuale, con la visita di Donald Trump alla regina d’Inghilterra Elisabetta II e a Theresa May, è stato smentito. Il tycoon americano a offerto tutti i sostegni necessari per compensare la Brexit, fino a promettere un “fenomenale” accordo commerciale, appena dopo il divorzio con l’Europa da parte del Regno Unito. Ma se Trump si dà da fare, altri come Putin non è da meno.

Sono sempre più meravigliato invece dagli europei, abbandonati al triste inevitabile declino, nel caso restino inermi. Oramai si sa: tecnocrati, banchieri e dirigenze varie delle nazioni, pur di conservare il loro potere ristretto, sono decisi a mantenere lo status quo; ma l’Europa senza governo proprio, potrà  andare avanti con decine di sovranità nazionali mai conciliabili tra loro? Ma i cittadini del Vecchio Continente potranno esercitare la sovranità popolare, in un mondo dominato dalla finanza e dai grandi stati, restando così come sono? Penso che basti fare un Governo politico degli Stati Uniti d’Europa , per uscire dai tanti malanni esistenti. Siamo il continente più ricco del mondo, disponiamo delle più sofisticate tecnologie, con il popolo più istruito, con la cultura democratica e sociale più avanzati del globo. Uniti saremo protagonisti, divisi in singoli stati sovrani saremo vassalli altrui. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.