Buon compleanno “ciao”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

Compie duecento anni l'uso del “ciao“, il modo particolare di salutare molto confidenziale italiano. Oramai si è diffuso in ogni parte del mondo grazie al seguito che hanno cultura e costumi italiani.

E pensare che la parola “ciao“, deriva da “schiavo“. Ora è la formula più semplice per mettersi alla pari con il proprio interlocutore ed azzerare le distanze rispetto all’uso di termini più formali. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.