“Annuncite”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

Sul decreto sul Ponte Morandi è avvenuto un mini scontro tra Lega e 5stelle. Salvini ha minacciato di non partecipare al Consiglio dei Ministri per l’eventuale varo, in quanto la natura del provvedimento non è stato discusso tra i due alleati. Sono scappate parole non proprio tranquille, e tra le accuse pronunciate contro i pentastellati è stato quello di essere ossessionati da ‘annuncite’. Ma è ben strano ci si accorga solo ora di questa tendenza, manifestatasi già da tempo. C’è da dire che dal passato, ogni occasione è stata buona per annunciare qualcosa. Se poi è opportuno, o se si potrà concretizzare, poco è importato; c’è sempre qualcuno disposto a prendere in considerazione quello che si è detto: per speranza, per partito preso, o solo perché non si è in grado di capire la portata di ciò che si annuncia.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.