Con il turnover nella pubblica amministrazione torna la speranza del lavoro

Tra i gravosi effetti della pandemia c'è stato anche lo stop alle selezioni di personale per gli enti pubblici. Adesso il via libera alle nuove assunzioni si configura come un rinnovato patto tra le generazioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05
lavoro

Il lavoro non è solo uno strumento per vivere. E’ un fattore di identità. Un riconoscimento della dignità personale. E dell’essere parte di una collettività. Papa Francesco ha più volte richiamato la necessità di un patto tra generazioni. Lo ha fatto anche durante il viaggio apostolico al Parlamento Europeo di Strasburgo. E’ un segno positivo di ritorno alla vita comunitaria, quindi, l’annuncio da parte del governo delle ripresa del turnover nella pubblica amministrazione. “Il lavoro è e sarà il problema del post-pandemia. La logica del cristiano deve essere quella di farsi carico dell’altro, di non lavarsene le mani, di non girarsi dall’altra parte. Il ‘s’arrangino‘ non entra nel vocabolario cristiano”, ha ricordato il Pontefice.lavoro

Emergenza lavoro

500 mila posti in 5 anni, dunque. Ecco i concorsi pubblici in arrivo. Scuola, Banca d’Italia, Inps, Roma Capitale, giustizia, salute, università. Sono questi i bandi delle principali selezioni sbloccate dal governo. L’effetto dello sblocco dei concorsi da parte del governo è l’assegnazione di 500 mila posti in cinque anni per svecchiare la pubblica amministrazione. Il decreto legge 44 dà il via libera alle selezioni bloccate a causa della pandemia. Dal 3 maggio è consentito lo svolgimento delle procedure selettive in presenza dei concorsi banditi dalle pubbliche amministrazioni. Ogni concorso dovrà avvenire “nel rispetto delle linee guida validate dal Comitato tecnico scientifico“.lavoro

Le stime della Funzione pubblica

Nell’immediato i nuovi posti di lavoro da assegnare nella pubblica amministrazione riguardano 90 mila assunzioni. Previste da concorsi già avviati. Altri 36 mila posti di lavoro riguardano concorsi per i quali è attesa la pubblicazione. Per le restanti immissioni in ruolo si tratta di selezioni ferme da tempo. In attesa di disposizioni specifiche per la gestione delle prove. Del pacchetto normativo fanno parte le misure di semplificazione per sbloccare i concorsi pubblici sospesi in tutta la pubblica amministrazione. E che, secondo le stime della Funzione pubblica (di cui è titolare l’economista Renato Brunetta), interessano nell’anno corrente 110 mila futuri dipendenti pubblici.

P.a. da ringiovanire

Amministrazioni da ringiovanire

Alla Corte dei Conti saranno selezionati 40 nuovi impiegati amministrativi. All’Inps i posti da assegnare sono 165. Al dicastero dell’Economia 85, inclusi gli incarichi dirigenziali vacanti. All’Agenzia delle entrate sono 3082 le assunzioni in concorso. Al ministero delle Politiche Agricole sono state sbloccate 5 selezioni per complessivi 140 immissioni in organico. Per quanto riguarda gli aspiranti docenti, sono otto i maxi-concorsi che rinnoveranno gli organici dell’istruzione pubblica. Una selezione è già in corso, di altre due sono stati pubblicati i bandi. Dei restanti cinque concorsi della scuola è imminente la pubblicazione. Ecco quanti posti di lavoro prevedono per aspiranti prof.lavoro

Cattedre da assegnare

33 mila cattedre saranno messe a bando per gli istituti di primo e secondo grado. Altre 32 mila immissioni in ruolo riguardano il concorso straordinario già in corso per la scuola. 13 mila posizioni per la scuola dell’infanzia e quella primaria nella selezione già bandita. 6 mila posti per gli insegnanti di sostegno in un’imminente selezione e altri 9 mila posti per “prof” di varie discipline negli altri quattro concorsi in attesa di pubblicazione.

Tipologie di selezione

Per partecipare alle selezioni va presentata on line la domanda nell’apposita piattaforma digitale attivata dal ministero dell’Istruzione. In cui per ora sono inserite tre tipologie di selezione. Concorso ordinario per titoli ed esami finalizzato al reclutamento della scuola dell’infanzia e primaria. Concorso ordinario per titoli ed esami finalizzato al reclutamento del personale docente della scuola Secondaria. Procedura straordinaria per titoli ed esami per immissione in ruolo di personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado​​​​.

Nel Welfare

Sono venti i concorsi sbloccati nel comparto della giustizia. 2700 assunzioni riguarderanno i cancellieri. Dal ministero della Salute è uscito il bando per reclutare 9600 infermieri di famiglia. Un’altra selezione riguarderà 600 assistenti sociali e 57 funzionari sanitari. E’ di prossima pubblicazione il bando del dicastero dell’Università per 3331 posti da ricercatore e 118 assunzioni di funzionari e tecnici al Cnr, il Consiglio nazionale delle ricerche. Roma Capitale sta per indire tre selezioni per vari profili professionali. Nella prima “infornata” entreranno in Campidoglio 1050 nuovi dipendenti. Nel secondo concorso 420. Nel terzo 42 funzionari amministrativi e tecnici.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.