Venticinque anni di “Volontari in Carcere”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:52

Venticinque anni accanto ai detenuti e alle loro famiglie, decine di migliaia di interventi, migliaia di persone seguite e ospitate. Ecco il bilancio di Vic-Volontari in carcere, associazione promossa dalla Caritas di Roma e operativa con dieci Centri di ascolto nei quattro istituti di detenzione di Rebibbia, che recentemente ha celebrato il suo 25° compleanno.

Il convegno

L’occasione è stata un convegno, dal titolo “1994-2019: 25 anni di Volontari in carcere sotto il segno dell’accoglienza”, all’ospedale pediatrico Bambino Gesù. Sono intervenuti, fra gli altri, il vicario del Papa per la diocesi di Roma, il card. Angelo De Donatis, e il provveditore regionale dell’Amministrazione penitenziaria, Carmelo Cantone. Al convegno, detenuti e volontari hanno raccontato esperienze di vita all’interno e all’esterno del carcere. Testimonianze di percorsi complessi affrontati gli uni accanto agli altri volti al recupero e al reinserimento nella società. Stralci di storie di detenuti e di volontari, raccolti negli anni, sono stati letti da due attori, Andrea Calabretta e Alessandra Della Guardia. Ad accompagnare i racconti, tre musicisti. Il Vic-Volontari in carcere gestisce anche una casa per l’accoglienza delle persone detenute in permesso premio e per i familiari che vengono da fuori Roma: l’unica struttura che nella Capitale consente a uomini e donne di trascorrere con i propri familiari i giorni di permesso. E, ancora, sostegno ai detenuti con problemi psichici, progetti per attività in carcere come feste con figli minori, pranzo di Natale, gare di cucina e corsi di yoga; fornitura di vestiari per i detenuti indigenti. Sono 75 i volontari operativi al momento. Nel 2018 sono stati registrati 15.125 colloqui individuali con 4.879 persone; i contatti con i familiari sono stati 2.952. Le persone seguite in via continuativa 1.216 in percorsi di accompagnamento verso la fine pena. Sono 99 le persone ospitate nella casa alloggio; 1.589 i pacchi con vestiti distribuiti, 4,3 le tonnellate di generi per l’igiene personale e 5,8 quelle di generi alimentari.

 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.