Troppo povera per un posto letto, i poliziotti la salvano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:43

La vita per un'anziana sola può essere difficile. Non per una signora di 90 anni che, a dispetto dell'età, si apprestava a passare la notte su una panchina della stazione di Catania perché non poteva permettersi un posto letto nella città. L'anziana donna era partita da Roma per dirigersi in un paese in provincia di Ragusa. Il suo autobus, però, sarebbe partito soltanto il giorno seguente. Non potendo pagare un posto letto, si era sistemata su una panchina pronta a passare la notte in stazione

Gli “angeli custodi”

L'anziana donna è stata notata da alcuni agenti della polizia ferroviaria che subito hanno provveduto ad aiutarla. Hanno, infatti, trovato un posto-letto in un istituto di suore nella città sicula e, il giorno dopo, l'hanno accompagnarla alla stazione dei treni da cui sarebbe partita. Commossi dalla dignità della donna, i due agenti le avrebbero pagato il biglietto del viaggio. Stando a quanto riporta Tgcom24, la donna è arrivata a destinazione sana e salva: i due poliziotti, infatti, hanno avvertito i loro colleghi di Ragusa, che hanno provveduto ad accompagnare la “nonnina” a bordo di una volante fino a destinazione. Una storia a lieto fine, fatta dalla bontà di alcuni “angeli custodi”, gli stessi che ogni giorno vigilano sulla nostra sicurezza nelle città di tutta Italia. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.