Si chiudono oggi i Social Cohesion Days

ULTIMO AGGIORNAMENTO 4:00

La divisione imperfetta” è il tema al centro dei Social Cohesion Days, il festival internazionale della coesione sociale oggi a Reggio Emilia. Giunto alla sua terza edizione, il festival ha ospitato nelal tre giorni di interventi nomi noti dell’economia e della politica internazionale, quali Romano Prodi, la giornalista americana Simran Sethi – inserita dall’Indipendent tra i 10 eco-eroi del pianeta – e il premio Nobel Amartya Sen, .

Oggi

Tra le iniziative in programma oggi c'è anche un'attività sportiva: il torneo di baskin, lo sport esempio di inclusione che si ispira al basket, ma ha caratteristiche che permettono a tutti di giocare nella stessa squadra, maschi e femmine, normodotati e disabili, grazie alla possibilità di canestri specifici.

Ci sarà anche una farmacia insolita, la “Farmacia delle parole”, in cui saranno le parole a farsi “medicina” e a rimettere in moto domande, vissuti, idee e paure. Chiuderà simbolicamente la terza edizione dei Social Cohesion Days il lancio del primo Manifesto civile per la coesione sociale: un appello della società civile alla responsabilità di governi e istituzioni per il recupero della centralità dei temi della coesione sociale nelle agende politiche nazionali ed europee.

Sempre oggi, in occasione della Giornata internazionale dell’Africa, sarà inoltre dato spazio a 14 associazioni, con origini e mission molto diverse le une dalle altre, ma che operano tutti con obiettivi di co-sviluppo con i paesi d’origine, di supporto alla diaspora locale e ai progetti di accoglienza e integrazione.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.