Quattro tonnellate di pasta e sugo per i poveri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:01

Continua il sostegno del principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Gran Maestro dell’Ordine Costantiniano, a favore delle attività caritative promosse dal fondatore della missione “Speranza e Carità”, frate Biagio Conte. Dopo il recente sciopero della fame del religioso per sensibilizzare i cittadini di Palermo sul tema della povertà, il principe, che aveva  già avviato il progetto “Briciole di salute” a supporto della missione che fornisce un importante servizio di assistenza alle fasce di popolazione più fragili, ha deciso di rafforzae il suo sostegno con la spedizione di 4 tonnellate di pasta e sugo, che sono state consegnate ieri nella sede di Via Decollati, 21.

Erano presenti alla consegna dei viveri a fra Biagio, Salvatore Lubrano, amministratore delle aziende Armonie d’Italia Pyramid Italia, che ha voluto contribuire alla donazione, mons. Salvatore Grimaldi, commendatore e Capo superiore della Commenda Costantiniana e Parroco della Magione, e il delegato vicario, Antonio di Janni.

Carlo di Borbone delle Due Sicilie con la moglie Camilla il 7 e l’8 aprile sarà a Palermo in visita alla missione per manifestare di persona il sostegno all'iniziativa che cerca di alleviare le condizioni di povertà di tanti palermitani.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.