Natura e cultura gratis per i bambini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:31

E' partito ieri il progetto “Metropoli Resiliente” voluto dal Comune di Roma e rivolto ai più piccoli d'età dagli otto anni in su. L'iniziativa prevede l'organizzazione di mostre, osservazioni astronomichelaboratori di educazione sull'ambiente e sulla vegetazione, passeggiate all'aperto alla scoperta del patrimonio faunistico della città, visite nelle ville e nei parchi cittadini, percorsi in bicicletta, corsi di lettura e spettacoli teatrali. Venti appuntamenti gratuiti voluti dall'amministrazione Raggi e che si terranno fino alla fine di settembre.

Il primo incontro

Il ciclo di eventi è iniziato ieri sera nei locali della Biblioteca Laurentina del Centro culturale Elsa Morante, aperto il 26 giugno scorso dopo essere stato strappato all'incuria in cui era precipitato da oltre un anno.  “Animali Metropolitani” è il titolo del primo appuntamento tenuto dal laboratorio Myosotis e aperto ai bambini dai 5 agli 11 anni che hanno potuto scopirne di più sugli animali che vivono nella Capitale. 

L'orgoglio della sindaca

“Metropoli Resiliente” nasce dall'iniziativa dell'Assessorato alla Crescita culturale e della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali che hanno collaborato con il sistema bibliotecario di Roma. La sindaca, Virginia Raggi, ha dato notizia dell'apertura del ciclo di eventi con un post sul suo profilo Facebook dicendosi orgogliosa di “poter offrire queste opportunità ai giovani cittadini, il cui percorso di crescita ha bisogno di stimoli, sperimentazioni e continue scoperte, anche per vivere e rispettare con più consapevolezza la propria città.”

Prossimo appuntamento

Il prossimo appuntamento previsto dal calendario è previsto per domani, giovedì 23 agosto, sempre alla Biblioteca Laurentina nel Centro culturale Elsa Morante. Si chiamerà “Metropoli in verde” e vedrà i bambini partecipanti approfondire la conoscenza della vegetazione presente nel territorio della Capitale. La partecipazione agli eventi organizzati nell'ambito del progetto “Metropoli Resiliente” richiede la prenotazione. Il numero massimo di adesioni possibile è di 25 bambini. Lo svolgimento dell'iniziativa è stato possibile dopo che il Comune di Roma si è aggiudicato il bando “La cultura fa sistema” per il quale la Regione Lazio ha elargito un contributo nel 2017.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.