Family Day e ministri: obiettivo tutelare la famiglia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:37

“Nel ruolo di presidente del Family Day, oggi a Roma ho tenuto una serie di fruttuosi e cordiali incontri con diversi esponenti del governo nazionale, al fine di sottoporre loro le istante delle famiglie italiane e in vista di una più efficace collaborazione sul fronte della promozione della natalità e della cultura della vita, della libertà educativa e del diritto dei bambini ad avere un papà e una mamma”, così Massimo Gandolfini leader del comitato promotore del Family Day, in un comunicato diffuso ieri.

“Nei colloqui con i ministri Marco Bussetti della Pubblica Istruzione e Lorenzo Fontana della Famiglia e con il sottosegretario all’Interno Nicola Molteni, è emersa una comunione di vedute sulla necessità di tutelare il diritto dei bambini all’identità e ad avere entrambe le figure genitoriali, di perseguire pratiche di mercimonio di gameti e dei corpi e di rilanciare un patto educativo tra scuola e famiglie che escluda ogni forma di colonizzazione ideologic”, conclude Gandolfini.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.